Home > L’approdo alla istruzione e formazione professionale - IeFP

Progetto

Le scelte possibili

Mappa dei servizi

Cerca Istituto

Strutture di servizio

Scarica le precedenti
 Guide


L’APPRODO ALLA ISTRUZIONE
E FORMAZIONE PROFESSIONALE - IEFP

La struttura schematica didattica dei percorsi di IeFP

La struttura schematica didattica dei percorsi di IeFP prevista presso gli Enti di formazione professionale accreditati dalla Regione (II e III anno del triennio unitario), è quella di seguito riportata

Area tematica

Contenuti essenziali

Area competenze culturali di base

Asse linguaggi

Lingua italiana e straniera

Comunicazione

Linguaggi artistici e visivi

Asse matematico

Matematica e geometria operativa

Asse scientifico-tecnologico

Sistemi ed ecosistemi

Ricerca sperimentale

Tecnologia

Asse storico-sociale

Tessuto socio-economico locale

Educazione alla convivenza e alla socialità

Area competenze tecnico-professionali

Unità di competenza specifiche, legate alla qualifica professionale di riferimento

Competenze tecnico-professionali comuni (qualità , sicurezza, salute e ambiente)

Stage (tirocinio curricolare)

Esperienze di inserimento guidato in impresa, per rafforzare tutte le aree tematiche

Nella formazione professionale regionale non sono definiti a priori orari settimanali e materie standard.

Il progetto formativo è infatti centrato sulla acquisizione di competenze più che sulle discipline/materie e quindi sulla capacità di utilizzare insieme saperi/conoscenze e abilità operative/lavorative.

Il percorso prevede attività didattiche relative a tutte le aree sopra indicate: competenze di base, competenze tecnico-professionali e stage, con schemi orari e contenuti variabili in funzione del gruppo classe, delle specificità delle qualifiche e delle scelte progettuali degli enti di formazione.

Le competenze culturali di base e quelle tecnico-professionali possono essere sviluppate in modo tra loro integrato (interdisciplinare) ed essere finalizzate anche allo sviluppo delle cosiddette competenze di cittadinanza (collaborare, comunicare, risolvere problemi, ecc.).

Le competenze dell’area tecnico-professionale variano in base alla qualifica di riferimento del percorso.
A queste si affiancano le competenze comuni, inerenti la qualità, la sicurezza e salute sul lavoro, il rispetto dell’ambiente.

Per realizzare questo impianto formativo i percorsi sono caratterizzati dall’utilizzo di metodologie didattiche attive: esercitazioni, laboratori, simulazioni, formazione in impresa.

Per indicazioni più specifiche sulla offerta formativa, sui suoi contenuti e sulle sue caratteristiche, è possibile rivolgersi agli enti di formazione che concorrono alla realizzazione del Sistema regionale di IeFP.




Versione per la stampa
Versione PDF


<<<  Torna alla pagina precedente
 




Questo sito web fa uso di cookie tecnici 'di sessione', persistenti e di Terze Parti.
Non fa uso di cookie di profilazione.
Proseguendo con la navigazione intendi aver accettato l'uso di questi cookie.
OK
No, desidero maggiori informazioni